Project Description

Istruttore di
CICLO TURISMO SPORTIVO

Data:
15 settembre + 21 settembre + 28 settembre + 26 ottobre 2019

Domenica 15 settembre ore 9/10 segreteria
10/13,30 – 15/18,30 lezione

Docente:
Dott.ssa Daniela Montalbano

Pescara 6, 13, 27 aprile-12 maggio 2019

Il nostro Ente promuove la FORMAZIONE del 1° Corso Nazionale per Istruttori di CICLO TURISMO SPORTIVO (da ora C.T.S.).
Tale esigenza si vede suffragata anche dalle nuove politiche ambientali e di sviluppo dei territori, alla luce delle nuove scelte amministrative locali di diffusione delle cosiddette “vie verdi”, ciclo-pedonali che sono state attenzionate all’opinione pubblica da tutti i mass media per mettere in luce stili di vita all’insegna dell’ecologia e del rispetto dell’ambiente.
A tale riguardo l’esigenza di gestori di strutture ricettive, sarà appagata dalla creazione del della figura di Istruttore di C.T.S. per avviare turisti e/o appassionati sportivi delle due ruote alla pratica di questa nuova disciplina tanto popolare e diffusa su tutto il territorio nazionale.

REQUISITI

Il corso è rivolto a maggiorenni con diploma di scuola media superiore e in buona salute (esibire in segreteria il certificato medico OBBLIGATORIO o sua fotocopia di ”idoneità alla pratica di attività motoria sportiva non agonistica”). E’ necessaria la presenza obbligatoria e l’uso di una bicicletta personale per le uscite pratiche.

PROGRAMMA

– Registrazione partecipanti in segreteria;
– Ruoli e competenze della figura dell’istruttore di C.T.S.
– Aspetti giuridici e fiscali
– Inquadramento lavorativo della figura dell’istruttore di C.T.S., in conformità delle normative vigenti
– Bici e sport, bici e turismo: dall’hobby ad una professione nell’ambito di uno sviluppo delle politiche territoriali
– Codice deontologico dell’istruttore di C.T.S.
– In bici nelle aree protette, nei parchi, nelle riserve, nei sentieri, in pianura e in montagna; in bici in città, nelle ZTL, sulle piste ciclabili urbane; in bici nelle             piste off road nelle neonate “ciclovie verdi” nazionali. Cosa prevedono le Leggi vigenti.
– Il road book delle principali piste off road
– Rapporti con le agenzie di viaggio e tour operator per la conoscenza e diffusione della nuova figura professionale del Istr. di C.T.S.
– Le responsabilità civili e penali dell’istruttore di C.T. S.
– La nuova legge sulla tutela sanitaria
– Il nuovo certificato medico (per l’attività sportiva per lo sport professionistico e quello dilettantistico)
– Cenni sulla prevenzione e sicurezza: la normativa sull’uso del defibrillatore
– Fidarsi è bene ma assicurarsi è meglio: viaggio nella “giungla” delle compagnie assicurative (polizze più idonee)
– Uscita didattica con mezzo proprio su un percorso di livello base: la via dell’acqua (dal fiume Saline al fiume Pescara)
– Presentazione, conoscenza e studio di molteplici tipi di biciclette: peculiarità e caratteristiche tecniche in relazione all’utilizzo sui diversi fondi percorsi: asfalto,
sabbia battuta, terriccio, prati, sentieri con brecciolina, sentieri con aghi di pino, sentieri gelati, sentieri ghiacciati; accorgimenti da rispettare
– elementi tecnici per consigliare all’allievo il mezzo più tecnico e adeguato alle proprie esigenze anatomiche
– tabella per il calcolo delle giuste misure per la costruzione di una bike fatta “su misura” delle caratteristiche anatomiche del biker
– equipaggiamento tecnico necessario ed accessori per le quattro stagioni
– attrezzatura di base necessaria per il ciclo turismo sportivo (portapacchi anteriore e posteriore, borse laterali anteriori e posteriori, zaino,
borsello porta attrezzi, ecc.
– bimbi a bordo: cosa prevede la legge, cosa fare e come
– in viaggio con un bimbo: dotazioni previste dalla legge per la tutela e l’integrità (0-8 anni)
– abbigliamento e calzature più idonee in relazione alle quattro stagioni
– rapporti collaborativi con i centri tecnici-commerciali (il meccanico ciclista sempre a disposizione)
– la preparazione fisica e atletica indoor
– la preparazione specifica invernale con lo spinning nei centri fitness: studio delle posture più idonee e consigliate nelle varie andature ed
in relazioni ai percorsi e ai fondi
– lo stretching nel C.T.S.
– il ruolo dell’istruttore di C.T.S. nelle seguenti categorie a rischio: gruppi di anziani, gruppi di minori, gruppi misti, famiglie
– le controindicazioni previste dalle direttive dell’OMS (organizzazione Mondiale della Sanità) per la prevenzione dell più comuni patologie
cardiocircolatorie: over 40, fumatori, sovrappeso-obesità, stress, sedentari
– cenni sulle zone anatomiche più coinvolte e modificazioni anatomo-funzionali nella pratica del C.T.S.
– cenni sulla educazione alimentare più idonea per pedalare e sulla idratazione tecnica (cosa e come reintegrare sali minerali, ecc. persi
nella sudorazione.
– uscita preparatoria-preventiva su itinerario creato in aula
– gestione del gruppo e problem solving
– uso delle mappe, orientamento, uso della bussola, dell’altimetro, uso ed obbligo del geo-localizzatore (uso facoltativo dei walkie talkie)
– le nuove e più moderne tecnologie per garantire la sicurezza sia agli istruttori che agli allievi
– le APP per i percorsi outdoor
– le APP e il GPS per pianificare e seguire percorsi in qualunque condizione, anche in notturna
– studio dei tracciati per programmare le uscite con idonee tappe, soste, way point panoramici, aree attrezzate, punti di interesse paesaggistico,
storico-culturale, artistico e delle tradizioni locali
– ricerca e definizione precisa sulle mappe delle zone dotate di fontane, fontanelle, zona tecnica per riparazioni, zona pronto soccorso, zone
ricettive alberghiere, ristoranti, bar, baite, rifugi
– studio e calcolo dei percorsi considerando oltre che le lunghezze i dislivelli, le altitudini e le tipologie geomorfologiche del territorio
– come convertire le tracciature rivelate dai moderni smartphone, seguirle e condividerle nelle diffusissime funzioni popolari sul social network
– cenni di meteorologia: come leggere e interpretare le previsioni del tempo
– le migliori-affidabili APP METEO
– verifica esame, consegna diplomi e patentini, foto di gruppo.

Per maggiori informazioni su questo corso inserisci i tuoi dati e ti invieremo subito tutti i dettagli



Accetto l’informativa sulla privacy.

Data:
15 settembre + 21 settembre + 28 settembre + 26 ottobre 2019

Domenica 15 settembre ore 9/10 segreteria
10/13,30 – 15/18,30 lezione

 

Docente:
Dott.ssa Daniela Montalbano

Per maggiori informazioni su questo corso inserisci i tuoi dati e ti invieremo subito tutti i dettagli



Accetto l’informativa sulla privacy.

Istruttore di
CICLO TURISMO SPORTIVO

Pescara 6, 13, 27 aprile-12 maggio 2019

Il nostro Ente promuove la FORMAZIONE del 1° Corso Nazionale per Istruttori di CICLO TURISMO SPORTIVO (da ora C.T.S.).
Tale esigenza si vede suffragata anche dalle nuove politiche ambientali e di sviluppo dei territori, alla luce delle nuove scelte amministrative locali di diffusione delle cosiddette “vie verdi”, ciclo-pedonali che sono state attenzionate all’opinione pubblica da tutti i mass media per mettere in luce stili di vita all’insegna dell’ecologia e del rispetto dell’ambiente.
A tale riguardo l’esigenza di gestori di strutture ricettive, sarà appagata dalla creazione del della figura di Istruttore di C.T.S. per avviare turisti e/o appassionati sportivi delle due ruote alla pratica di questa nuova disciplina tanto popolare e diffusa su tutto il territorio nazionale.

REQUISITI

Il corso è rivolto a maggiorenni con diploma di scuola media superiore e in buona salute (esibire in segreteria il certificato medico OBBLIGATORIO o sua fotocopia di ”idoneità alla pratica di attività motoria sportiva non agonistica”). E’ necessaria la presenza obbligatoria e l’uso di una bicicletta personale per le uscite pratiche.

PROGRAMMA

– Registrazione partecipanti in segreteria;
– Ruoli e competenze della figura dell’istruttore di C.T.S.
– Aspetti giuridici e fiscali
– Inquadramento lavorativo della figura dell’istruttore di C.T.S., in conformità delle normative vigenti
– Bici e sport, bici e turismo: dall’hobby ad una professione nell’ambito di uno sviluppo delle politiche territoriali
– Codice deontologico dell’istruttore di C.T.S.
– In bici nelle aree protette, nei parchi, nelle riserve, nei sentieri, in pianura e in montagna; in bici in città, nelle ZTL, sulle piste ciclabili urbane; in bici nelle             piste off road nelle neonate “ciclovie verdi” nazionali. Cosa prevedono le Leggi vigenti.
– Il road book delle principali piste off road
– Rapporti con le agenzie di viaggio e tour operator per la conoscenza e diffusione della nuova figura professionale del Istr. di C.T.S.
– Le responsabilità civili e penali dell’istruttore di C.T. S.
– La nuova legge sulla tutela sanitaria
– Il nuovo certificato medico (per l’attività sportiva per lo sport professionistico e quello dilettantistico)
– Cenni sulla prevenzione e sicurezza: la normativa sull’uso del defibrillatore
– Fidarsi è bene ma assicurarsi è meglio: viaggio nella “giungla” delle compagnie assicurative (polizze più idonee)
– Uscita didattica con mezzo proprio su un percorso di livello base: la via dell’acqua (dal fiume Saline al fiume Pescara)
– Presentazione, conoscenza e studio di molteplici tipi di biciclette: peculiarità e caratteristiche tecniche in relazione all’utilizzo sui diversi fondi percorsi: asfalto,
sabbia battuta, terriccio, prati, sentieri con brecciolina, sentieri con aghi di pino, sentieri gelati, sentieri ghiacciati; accorgimenti da rispettare
– elementi tecnici per consigliare all’allievo il mezzo più tecnico e adeguato alle proprie esigenze anatomiche
– tabella per il calcolo delle giuste misure per la costruzione di una bike fatta “su misura” delle caratteristiche anatomiche del biker
– equipaggiamento tecnico necessario ed accessori per le quattro stagioni
– attrezzatura di base necessaria per il ciclo turismo sportivo (portapacchi anteriore e posteriore, borse laterali anteriori e posteriori, zaino,
borsello porta attrezzi, ecc.
– bimbi a bordo: cosa prevede la legge, cosa fare e come
– in viaggio con un bimbo: dotazioni previste dalla legge per la tutela e l’integrità (0-8 anni)
– abbigliamento e calzature più idonee in relazione alle quattro stagioni
– rapporti collaborativi con i centri tecnici-commerciali (il meccanico ciclista sempre a disposizione)
– la preparazione fisica e atletica indoor
– la preparazione specifica invernale con lo spinning nei centri fitness: studio delle posture più idonee e consigliate nelle varie andature ed
in relazioni ai percorsi e ai fondi
– lo stretching nel C.T.S.
– il ruolo dell’istruttore di C.T.S. nelle seguenti categorie a rischio: gruppi di anziani, gruppi di minori, gruppi misti, famiglie
– le controindicazioni previste dalle direttive dell’OMS (organizzazione Mondiale della Sanità) per la prevenzione dell più comuni patologie
cardiocircolatorie: over 40, fumatori, sovrappeso-obesità, stress, sedentari
– cenni sulle zone anatomiche più coinvolte e modificazioni anatomo-funzionali nella pratica del C.T.S.
– cenni sulla educazione alimentare più idonea per pedalare e sulla idratazione tecnica (cosa e come reintegrare sali minerali, ecc. persi
nella sudorazione.
– uscita preparatoria-preventiva su itinerario creato in aula
– gestione del gruppo e problem solving
– uso delle mappe, orientamento, uso della bussola, dell’altimetro, uso ed obbligo del geo-localizzatore (uso facoltativo dei walkie talkie)
– le nuove e più moderne tecnologie per garantire la sicurezza sia agli istruttori che agli allievi
– le APP per i percorsi outdoor
– le APP e il GPS per pianificare e seguire percorsi in qualunque condizione, anche in notturna
– studio dei tracciati per programmare le uscite con idonee tappe, soste, way point panoramici, aree attrezzate, punti di interesse paesaggistico,
storico-culturale, artistico e delle tradizioni locali
– ricerca e definizione precisa sulle mappe delle zone dotate di fontane, fontanelle, zona tecnica per riparazioni, zona pronto soccorso, zone
ricettive alberghiere, ristoranti, bar, baite, rifugi
– studio e calcolo dei percorsi considerando oltre che le lunghezze i dislivelli, le altitudini e le tipologie geomorfologiche del territorio
– come convertire le tracciature rivelate dai moderni smartphone, seguirle e condividerle nelle diffusissime funzioni popolari sul social network
– cenni di meteorologia: come leggere e interpretare le previsioni del tempo
– le migliori-affidabili APP METEO
– verifica esame, consegna diplomi e patentini, foto di gruppo.

Modulistica e iscrizione
Iscriviti al corso ora!

Telefono
085 4214867
Dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 9 alle 13
e dalle 14 alle 18

Consulta il
Calendario Corsi