Project Description

Istruttore di
BODY BUILDING & FITNESS NATURAL
(Natural life style: training, motivation, superfood)

DATA: 
23/24 novembre
30 novembre/1 dicembre 2019
Esame contestuale
Sabato 23 novembre 9,00-10,00 registrazione
Lezioni:
Sabato:
10,00-13,30/15,00-19,00 lezione
13,30-15,00 pausa pranzo
Domenica:
9,15-13,30/15,00-18,30 lezione
13,30-15,00 pausa pranzo

Docente: M° Marco Venturi

Assistenti:
Dott.ssa Martina Ciamarone
Dott.ssa Maria Battista Ciavarrella

PROGRAMMA

NATURAL LIFE STYLE (TRAINING, MOTIVATION, SUPERFOOD) 

NELLA DONNA

  • Allenarsi nell’età della maturità ormonale, comporta benefici – pregi o difetti?
  • La donna in menopausa cosa può e deve fare per poter migliorare questa fase importante della sua vita?
  • Protocollo di lavoro e caratteristiche specifiche dell’allenamento in palestra nella menopausa;
  • I punti fondamentali dell’alimentazione nella menopausa;
  • Gli integratori un valido supporto nella fase della maturità ormonale;    

NELL’UOMO

  • L’Andropausa cosa è e come affrontarla in palestra a tavola e nella quotidianità;
  • Quali meccanismi energetici in ambito palestra conviene sfruttare per contrastare l’andropausa;
  • Quali caratteristiche può avere l’alimentazione in andropausa;
  • Gli integratori sono utili in questa fase della maturità ormonale?

ANTIAGING – FOOD OVER 40-50

  • Quali sono i metodi per rallentare l’invecchiamento;
  • Quando iniziare a pensare di rallentare l’invecchiamento;
  • Cos’è lo stress ossidativo;
  • È possibile ridurre lo stress ossidativo?
  • Gli esami periodici consigliati per restare giovani;
  • Gli esami specifici per lo stress ossidativo;
  • I radicali liberi si possono combattere;
  • La circolazione sanguigna averla in buono stato ci allunga la vita;
  • Gli allenamenti “terapeutici” in palestra per migliorare la circolazione sanguigna;
  • Il lifting alimentare, serve per ringiovanire l’intestino;
  • Proposte nutrizionali intelligenti per migliorare il comportamento alimentare e rimanere sempre giovani.

 

LA MOTIVAZIONE COME CHIAVE DI VOLTA NELLA COMPLIANCE AD UN PROGRAMMA SPORTIVO ED ALIMENTARE

PARTE TEORICA

Introduzione

  1. Motivazione, questa sconosciuta: definizione ed importanza dell’influenza culturale
    • Teorie della motivazione (cenni)

-Evoluzionistica

-Psicodinamica

-Comportamentista

-Cognitivista

1.2 La gerarchia dei bisogni di Maslow

1.3 Motivazione estrinseca ed intrinseca

1.4 La motivazione psicosociale in ambito sportivo: il bisogno di riuscita

  1. Motivazione, sport e dieta: quando 3 è il numero perfetto

2.1 Il comportamento alimentare

2.1.1 Il “peso” della motivazione nel dimagrimento a lungo termine

2.2 Sport e motivazione: siamo motivati dai risultati (ottica futura), o sono i risultati che ci motivano (ottica presente)?

2.3 Il ruolo di ormoni e neurotrasmettitori nei processi motivazionali

  1. Un modello motivazionale applicabile a sport e alimentazione:

lo STATE OF CHANGE MODEL

3.1 Le cinque fasi

3.2 Il ruolo del P.T all’interno del modello (spunti ed esempi pratici)

PARTE PRATICA (Da sviluppare in itinere durante tutta la giornata)

  • Esercizi di brainstorming e problem solving
  • Casi di studio (inventati e/o reali): cosa faccio per alzare la motivazione? in che stadio si trova? cosa propongo? come mi rapporto a quella persona?

ALLENAMENTO, ALIMENTAZIONE, MOTIVAZIONE: LA TRIADE DEL BENESSERE (DEL WELLNESS)

  1. I MACRONUTRIENTI:

1.GLICIDI O CARBOIDRATI

1.1Monosaccaridi, disaccaridi, oligosaccaridi e polisaccaridi

1.2..Digestione e assorbimento

1.3.Indice glicemico e carico glicemico

1.4.Scarica e ricarica dei carboidrati

2.PROTIDI:

2.1.  Funzioni delle proteine

2.2.Digestione e assorbimento

2.3. Apporto proteico

2.4.Amminoacidi essenziali e qualità delle proteine

2.5.Azione dinamico-specifica

3.LIPIDI O GRASSI

3.1.Grassi saturi e insaturi

3.2.Colesterolo

3.3.Funzioni dei grassi

3.4.Acidi grassi essenziali

3.5.Digestione e assorbimento

3.6.Lipidi cellulari e lipidi di riserva

4.ACQUA

4.1.Idratazione

4.2.Acqua e prestazione sportiva

5.ALCOOL

5.1.Problematiche legate all’alcool

  1. I MICRONUTRIENTI

2.1.Vitamine liposolubili e idrosolubili

2.2.I minerali

2.3.ESADDIS

2.4.Macrominerali

2.5.Oligoelementi

  1. CALCOLO CALORICO PER LA COSTRUZIONE DELLA DIETA E DEL METABOLISMO BASALE
    • Il peso ideale teorico

3.2.La composizione corporea

3.3.Il metabolismo basale

3.4.Il consumo calorico giornaliero

3.5.L’anamnesi alimentare

3.6.La costruzione della dieta

  1. GRASSO CORPOREO E GRASSI ALIMENTARI

4.1.Indice di massa corporea (BMI): definizione, limiti ed utilità

               4.2 Problemi associati alle diete povere di grassi

4.3. I grassi nella dieta

4.4. Cosa sono i grassi

4.5 Grassi saturi, monoinsaturi, polinsaturi, acidi grassi essenziali

4.6. Fonti alimentari essenziali e fabbisogno

4.7. In che modo gli OMEGA-3  favoriscono la performance sportiva

  1. PERDITA DI PESO

5.1 Equazioni del bilancio energetico

5.2 Effetti sulla salute o sulla performance

5.3 Perdita di peso rapida indotta dalla disidratazione

5.4 Effetti dannosi  della perdita ripetuta di peso

5.5.I carboidrati, le proteine, i grassi, l’alcool fanno ingrassare?

5.6 Giusta assunzione di carboidrati, proteine e grassi per perdere peso

5.7. Come calcolare il fabbisogno calorico di carboidrati, proteine e grassi durante un programma per perdere peso

5.8 Strategia per la perdita di peso: i consigli migliori

5.9. Tasso metabolico

5.10. Cosa alza o abbassa l’RMR

5.11. Metabolismo ed invecchiamento

5.12. La dieta può rallentare l’RMR

5.13. Come aumentare il tasso metabolico

5.14. Esercizio e perdita di peso

5.15. I migliori esercizi per perdere grasso’

5.16.Costruire un programma di allenamento per bruciare grassi (tabelle di allenamento)

5.17. Punti chiave

  1. AUMENTO DI PESO

6.1. Allenamento e regole di vita

6.2. Le regole di base per la massa e la dieta incrementale

6.3. Quanto mangiare: calorie, carboidrati, proteine, grassi, pasto ideale post-allenamento

6.4. Integratori per la massa

6.5. Consigli per l’aumento di peso

6.6. Una proposta dietetica di base

  1. DIETA ALCALINIZZANTE

7.1. L’acidosi

7.2. Cause e pericoli dell’acidosi

7.3. Le malattie legate all’acidosi

7.4. Gli integratori per contrastare l’ acidosi

7.5. Alimentazione, attività fisica e stile di vita

7.6. Equilibrio acido-basico

7.7. Come raggiungere e mantenere con l’alimentazione il giusto PH dell’organismo

7.8. La cura basica per la deacidificazione

7.9. Dieta alcalina

  1. 8. DIETA DETOX

8.1. Definizione

8.2.Principi e meccanismi della dieta Detox

8.3. Preparazione alla dieta Detox

8.4. Esempio dieta Detox

  1. BENESSERE E ANTIAGING

9.1. Il concetto di benessere

9.2. Principi guida del benessere

9.3. i principi alimentari del benessere

9.4. I principi dell’attività fisica per il benessere

9.5. Gli integratori per il benessere

9.6.  Probiotici, prebiotici, simbiotici, elementi fondamentali per il benessere

10.DIETA ANTIAGING

10.1.Cos’è l’invecchiamento

10.2. Quando inizia l’invecchiamento

10.3. Radicali liberi

10.4. Antiossidanti endogeni ed esogeni

10.5. Antiossidanti negli alimenti

10.3. Alimentazione Anti-Aging

10.4. Antiossidanti naturali: flavonoidi, vitamina C, vitamina E, acido linoleico, antoxantine, carotenoidi, cibi funzionali, tè verde, cacao, soia

11.DIETA DRENANTE

11.1. Ritenzione idrica

11.2. Dieta:  Cosa cambiare nella dieta per diminuire la ritenzione idrica. Sodio, potassio, acqua, drenanti.

11.3.Protettivi dei capillari nella dieta per la ritenzione idrica.

11.4.Vasodilatatori nella dieta per la ritenzione idrica

11.5. Sport: l’attività motoria: riduce la ritenzione idrica

11.6.. Stile di vita: abitudini, lavoro e tempo libero: come incidono sulla ritenzione idrica

12.L’ATLETA VEGETARIANO

12.1. Definizione di vegetariano

12.2 I benefici per la salute di una dieta vegetariana

12.3. Le migliori fonti alimentari di proteine per i vegetariani. (Tabelle.)

12.4. Considerazioni specifiche sulla dieta vegetariana

12.5. Pianificare un menù vegetariano

Per maggiori informazioni su questo corso inserisci i tuoi dati e ti invieremo subito tutti i dettagli



Accetto l’informativa sulla privacy.

DATA: 
23/24 novembre
30 novembre/1 dicembre 2019
Esame contestuale
Sabato 23 novembre 9,00-10,00 registrazione
Lezioni:
Sabato:
10,00-13,30/15,00-19,00 lezione
13,30-15,00 pausa pranzo
Domenica:
9,15-13,30/15,00-18,30 lezione
13,30-15,00 pausa pranzo

Docente:
M° Marco Venturi

Assistenti:
Dott.ssa Martina Ciamarone
Dott.ssa Maria Battista Ciavarrella

Per maggiori informazioni su questo corso inserisci i tuoi dati e ti invieremo subito tutti i dettagli



Accetto l’informativa sulla privacy.

Istruttore di
BODY BUILDING & FITNESS NATURAL
(Natural life style: training, motivation, superfood)

PROGRAMMA

NATURAL LIFE STYLE (TRAINING, MOTIVATION, SUPERFOOD) 

NELLA DONNA

  • Allenarsi nell’età della maturità ormonale, comporta benefici – pregi o difetti?
  • La donna in menopausa cosa può e deve fare per poter migliorare questa fase importante della sua vita?
  • Protocollo di lavoro e caratteristiche specifiche dell’allenamento in palestra nella menopausa;
  • I punti fondamentali dell’alimentazione nella menopausa;
  • Gli integratori un valido supporto nella fase della maturità ormonale;    

NELL’UOMO

  • L’Andropausa cosa è e come affrontarla in palestra a tavola e nella quotidianità;
  • Quali meccanismi energetici in ambito palestra conviene sfruttare per contrastare l’andropausa;
  • Quali caratteristiche può avere l’alimentazione in andropausa;
  • Gli integratori sono utili in questa fase della maturità ormonale?

ANTIAGING – FOOD OVER 40-50

  • Quali sono i metodi per rallentare l’invecchiamento;
  • Quando iniziare a pensare di rallentare l’invecchiamento;
  • Cos’è lo stress ossidativo;
  • È possibile ridurre lo stress ossidativo?
  • Gli esami periodici consigliati per restare giovani;
  • Gli esami specifici per lo stress ossidativo;
  • I radicali liberi si possono combattere;
  • La circolazione sanguigna averla in buono stato ci allunga la vita;
  • Gli allenamenti “terapeutici” in palestra per migliorare la circolazione sanguigna;
  • Il lifting alimentare, serve per ringiovanire l’intestino;
  • Proposte nutrizionali intelligenti per migliorare il comportamento alimentare e rimanere sempre giovani.

 

LA MOTIVAZIONE COME CHIAVE DI VOLTA NELLA COMPLIANCE AD UN PROGRAMMA SPORTIVO ED ALIMENTARE

PARTE TEORICA

Introduzione

  1. Motivazione, questa sconosciuta: definizione ed importanza dell’influenza culturale
    • Teorie della motivazione (cenni)

-Evoluzionistica

-Psicodinamica

-Comportamentista

-Cognitivista

1.2 La gerarchia dei bisogni di Maslow

1.3 Motivazione estrinseca ed intrinseca

1.4 La motivazione psicosociale in ambito sportivo: il bisogno di riuscita

  1. Motivazione, sport e dieta: quando 3 è il numero perfetto

2.1 Il comportamento alimentare

2.1.1 Il “peso” della motivazione nel dimagrimento a lungo termine

2.2 Sport e motivazione: siamo motivati dai risultati (ottica futura), o sono i risultati che ci motivano (ottica presente)?

2.3 Il ruolo di ormoni e neurotrasmettitori nei processi motivazionali

  1. Un modello motivazionale applicabile a sport e alimentazione:

lo STATE OF CHANGE MODEL

3.1 Le cinque fasi

3.2 Il ruolo del P.T all’interno del modello (spunti ed esempi pratici)

PARTE PRATICA (Da sviluppare in itinere durante tutta la giornata)

  • Esercizi di brainstorming e problem solving
  • Casi di studio (inventati e/o reali): cosa faccio per alzare la motivazione? in che stadio si trova? cosa propongo? come mi rapporto a quella persona?

ALLENAMENTO, ALIMENTAZIONE, MOTIVAZIONE: LA TRIADE DEL BENESSERE (DEL WELLNESS)

  1. I MACRONUTRIENTI:

1.GLICIDI O CARBOIDRATI

1.1Monosaccaridi, disaccaridi, oligosaccaridi e polisaccaridi

1.2..Digestione e assorbimento

1.3.Indice glicemico e carico glicemico

1.4.Scarica e ricarica dei carboidrati

2.PROTIDI:

2.1.  Funzioni delle proteine

2.2.Digestione e assorbimento

2.3. Apporto proteico

2.4.Amminoacidi essenziali e qualità delle proteine

2.5.Azione dinamico-specifica

3.LIPIDI O GRASSI

3.1.Grassi saturi e insaturi

3.2.Colesterolo

3.3.Funzioni dei grassi

3.4.Acidi grassi essenziali

3.5.Digestione e assorbimento

3.6.Lipidi cellulari e lipidi di riserva

4.ACQUA

4.1.Idratazione

4.2.Acqua e prestazione sportiva

5.ALCOOL

5.1.Problematiche legate all’alcool

  1. I MICRONUTRIENTI

2.1.Vitamine liposolubili e idrosolubili

2.2.I minerali

2.3.ESADDIS

2.4.Macrominerali

2.5.Oligoelementi

  1. CALCOLO CALORICO PER LA COSTRUZIONE DELLA DIETA E DEL METABOLISMO BASALE
    • Il peso ideale teorico

3.2.La composizione corporea

3.3.Il metabolismo basale

3.4.Il consumo calorico giornaliero

3.5.L’anamnesi alimentare

3.6.La costruzione della dieta

  1. GRASSO CORPOREO E GRASSI ALIMENTARI

4.1.Indice di massa corporea (BMI): definizione, limiti ed utilità

               4.2 Problemi associati alle diete povere di grassi

4.3. I grassi nella dieta

4.4. Cosa sono i grassi

4.5 Grassi saturi, monoinsaturi, polinsaturi, acidi grassi essenziali

4.6. Fonti alimentari essenziali e fabbisogno

4.7. In che modo gli OMEGA-3  favoriscono la performance sportiva

  1. PERDITA DI PESO

5.1 Equazioni del bilancio energetico

5.2 Effetti sulla salute o sulla performance

5.3 Perdita di peso rapida indotta dalla disidratazione

5.4 Effetti dannosi  della perdita ripetuta di peso

5.5.I carboidrati, le proteine, i grassi, l’alcool fanno ingrassare?

5.6 Giusta assunzione di carboidrati, proteine e grassi per perdere peso

5.7. Come calcolare il fabbisogno calorico di carboidrati, proteine e grassi durante un programma per perdere peso

5.8 Strategia per la perdita di peso: i consigli migliori

5.9. Tasso metabolico

5.10. Cosa alza o abbassa l’RMR

5.11. Metabolismo ed invecchiamento

5.12. La dieta può rallentare l’RMR

5.13. Come aumentare il tasso metabolico

5.14. Esercizio e perdita di peso

5.15. I migliori esercizi per perdere grasso’

5.16.Costruire un programma di allenamento per bruciare grassi (tabelle di allenamento)

5.17. Punti chiave

  1. AUMENTO DI PESO

6.1. Allenamento e regole di vita

6.2. Le regole di base per la massa e la dieta incrementale

6.3. Quanto mangiare: calorie, carboidrati, proteine, grassi, pasto ideale post-allenamento

6.4. Integratori per la massa

6.5. Consigli per l’aumento di peso

6.6. Una proposta dietetica di base

  1. DIETA ALCALINIZZANTE

7.1. L’acidosi

7.2. Cause e pericoli dell’acidosi

7.3. Le malattie legate all’acidosi

7.4. Gli integratori per contrastare l’ acidosi

7.5. Alimentazione, attività fisica e stile di vita

7.6. Equilibrio acido-basico

7.7. Come raggiungere e mantenere con l’alimentazione il giusto PH dell’organismo

7.8. La cura basica per la deacidificazione

7.9. Dieta alcalina

  1. 8. DIETA DETOX

8.1. Definizione

8.2.Principi e meccanismi della dieta Detox

8.3. Preparazione alla dieta Detox

8.4. Esempio dieta Detox

  1. BENESSERE E ANTIAGING

9.1. Il concetto di benessere

9.2. Principi guida del benessere

9.3. i principi alimentari del benessere

9.4. I principi dell’attività fisica per il benessere

9.5. Gli integratori per il benessere

9.6.  Probiotici, prebiotici, simbiotici, elementi fondamentali per il benessere

10.DIETA ANTIAGING

10.1.Cos’è l’invecchiamento

10.2. Quando inizia l’invecchiamento

10.3. Radicali liberi

10.4. Antiossidanti endogeni ed esogeni

10.5. Antiossidanti negli alimenti

10.3. Alimentazione Anti-Aging

10.4. Antiossidanti naturali: flavonoidi, vitamina C, vitamina E, acido linoleico, antoxantine, carotenoidi, cibi funzionali, tè verde, cacao, soia

11.DIETA DRENANTE

11.1. Ritenzione idrica

11.2. Dieta:  Cosa cambiare nella dieta per diminuire la ritenzione idrica. Sodio, potassio, acqua, drenanti.

11.3.Protettivi dei capillari nella dieta per la ritenzione idrica.

11.4.Vasodilatatori nella dieta per la ritenzione idrica

11.5. Sport: l’attività motoria: riduce la ritenzione idrica

11.6.. Stile di vita: abitudini, lavoro e tempo libero: come incidono sulla ritenzione idrica

12.L’ATLETA VEGETARIANO

12.1. Definizione di vegetariano

12.2 I benefici per la salute di una dieta vegetariana

12.3. Le migliori fonti alimentari di proteine per i vegetariani. (Tabelle.)

12.4. Considerazioni specifiche sulla dieta vegetariana

12.5. Pianificare un menù vegetariano

Modulistica e iscrizione
Iscriviti al corso ora!

Telefono
085 4214867
Dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 9 alle 13
e dalle 14 alle 18

Consulta il
Calendario Corsi