Project Description

Istruttore di
FITNESS POST TRAUMA

Riservato a tecnici sportivi dell’area Fitness

7, 28 aprile – 5, 26 maggio 2019
Esame contestuale
9,00-9,30 del 7 Aprile registrazione
9,30/13,30-15,00/18,30 lezione

PROGRAMMA

Il nuovissimo corso denominato Fitness Post Trauma è un arricchimento culturale sia scientifico che tecnico-pratico dell’insegnante di sala attrezzi che si trova ad operare spesso in impegnative condizioni fisiche di utenti traumatizzati.

Non trattandosi di professione medica né paramedica o sanitaria in genere, l’istruttore di Fitness Post Trauma si troverà a gestire allenamenti di post traumatizzati che hanno già superato la fase farmacologica e riabilitativa desiderando tornare al più presto ad esercitarsi/allenarsi senza problemi.

Non c’è dubbio quindi che l’Istruttore di Fitness post trauma non si sostituisca né al medico né al preparatore atletico ma, con le sue competenze specifiche, saprà quali macchine ed esercizi proporre soprattutto nel rispetto dell’esatta biomeccanica esecutiva  in relazione alla patologia pregressa; tutto ciò per evitare pericolose recrudescenze delle algie o ricadute dannosissime per la futura performance.

1° MODULO  

LESIONI DELLA SPALLA

  • Cenni di anatomia
  • Principi generali della “riabilitazione” della spalla
  • Importanza della raccolta dell’anamnesi nella valutazione del dolore alla spalla
  • Esame della spalla (ispezione diretta, esame dell’arco di movimento della glenomerale e della scapolotoracica, esame della lassità legamentosa generalizzata, test per il conflitto, test per instabilità anteriore e posteriore)
  • Obiettivi generali della “riabilitazione della spalla” (mobilità, rinforzo muscolare)
  • Tendinite della cuffia dei rotatori con attenzione agli atleti che lanciano sopra il capo
  • Lacerazioni della cuffia dei rotatori (acute, croniche)
  • Instabilità della spalla (anteriore, posteriore, multidirezionale)
  • Capsulite adesiva (frozen shoulder)
  • Riabilitazione post atroplastica di spalla
  • Lesioni del tendine del bicipite
  • Lesioni dell’articolazione acromionclaveare (osteolisi del sollevatore di pesi)
  • Discinesia della scapola

PARTE PRATICA

Esecuzioni tecniche ottimali allo shoulder press, al multi power, nel lento dietro/avanti con bilanciere e manubri.

LESIONI DEL GOMITO

  • Cenni di anatomia
  • Valutazione
  • Lesioni del legamento collaterale mediale (ulnare)
  • Trattamento della limitazione dell’estensione del gomito dei lanciatori
  • Lussazioni del gomito
  • Epicondilite laterale e mediale
  • Epicondilite del tennista
  • Fratture isolate del capitello radiale
  • Artroplastica del gomito
  • Borsite olecranica
  • Rigidità post-traumatica del gomito

PARTE PRATICA

Controllo dell’esatta esecuzione tecnica nel rispetto dell’ottimale biomeccanica nel “curling” con bilanciere/manubri per il bicipite brachiale.
Controllo dell’esatta esecuzione  tecnica nel rispetto dell’esatta biomeccanica nel french press con manubri e bilanciere.

2° MODULO 

PATOLOGIE DEL RACHIDE

  • Cenni di anatomia
  • Scoliosi (definizione, classificazione)
  • Spondilolisi, spondilolistesi
  • Morbo di Scheuermann (dorso curvo giovanile)
  • Fratture vertebrali
  • Ernie del disco
  • Colpo di frusta cervicale
  • Cervicalgia
  • Lombalgia-lombosciatalgia

PARTE PRATICA

L’esatta esecuzione tecnica nel rispetto della perfetta biomeccanica esecutiva al lat machine e al pulley

PATOLOGIE DELL’ANCA

  • Cenni di anatomia
  • Fratture del bacino e dell’acetabolo
  • Fratture del femore prossimale
  • Lussazione dell’anca (congenita e traumatica)
  • Artrosi dell’anca
  • Artroprotesi d’anca (indicazioni, controindicazioni e “istruzioni” per il soggetto post-intervento)

PARTE PRATICA

Controllo dell’esatta esecuzione tecnica nel rispetto della ottimale biomeccanica nello squat, negli “affondi”.

3° MODULO

LESIONI DEL GINOCCHIO

  • Cenni di anatomia
  • Principali Test funzionali

GINOCCHIO MEDIALE

  • Rottura del menisco mediale
  • Lesione del legamento collaterale mediale
  • Borsite della zampa d’oca
  • Artrosi

GINOCCHIO ANTERIORE

  • Sindrome femoro-rotulea (gonalgia anteriore
  • Ginocchio del saltatore (tendinite rotulea)
  • Lussazione acuta della rotula
  • Borsite prerotulea (ginocchio della lavandaia)
  • Rottura del legamento crociato anteriore

GINOCCHIO LATERALE

  • Sindrome della bendeletta ileo-tibiale
  • Rottura menisco laterale

GINOCCHIO POSTERIORE

  • Cisti di Baker
  • Tendinite del popliteo
  • Rottura del legamento crociato posteriore

PARTE PRATICA

Controllo dell’esatta esecuzione tecnica nel rispetto della ottimale biomeccanica nel leg press, leg extension, leg curl.

4° ED ULTIMO MODULO

LESIONI DEL POLSO

  • Cenni di anatomia
  • Sindrome del canale carpale e manovre di provocazione dei sintomi
  • Frattura dello scafoide
  • Frattura distale del radio
  • Lesione del complesso fibrocartilagineo triangolare

LESIONI DELLA CAVIGLIA E DEL PIEDE

  • Cenni di anatomia
  • Distorsioni della caviglia
  • Instabilità cronica laterale della caviglia
  • Fascite plantare
  • Disfunzioni del tendine di achille
  • Insufficienza del tendine tibiale posteriore
  • Metatarsalgia

PARTE PRATICA

Controllo dell’esatta esecuzione tecnica nel rispetto dell’ottimale biomeccanica al calf machine in piedi e seduti.

ARGOMENTI SPECIALI

  • Lesioni degli ischiocrurali negli atleti
  • Strappi e contusioni del quadricipite
  • Sindrome retto-adduttoria (pubalgia)
  • Lesioni da “corsa”
  • Shin splint dei corridori

AREA MANAGEMENT

  • Le responsabilità civili e penali degli Istruttori
  • La legge 39/2014 (attività con minori)
  • La legge sulla privacy (modulistica)
  • La prevenzione e la sicurezza
  • Le assicurazioni: fidarsi è bene ma assicurarsi è meglio
  • La nuova legge sulla tutela sanitaria: il nuovo certificato medico e il BLSD
  • Tecniche di marketing mirato: come coinvolgere il maggior numero di utenti

Per maggiori informazioni su questo corso inserisci i tuoi dati e ti invieremo subito tutti i dettagli



Accetto l’informativa sulla privacy.

7, 28 aprile-5,26 maggio 2019
Esame contestuale
9,00-9,30 del 7 aprile registrazione
9,30/13,30-15,00/18,30 lezione

Per maggiori informazioni su questo corso inserisci i tuoi dati e ti invieremo subito tutti i dettagli



Accetto l’informativa sulla privacy.

Istruttore di
FITNESS POST TRAUMA

Riservato a tecnici sportivi dell’area Fitness

PROGRAMMA

Il nuovissimo corso denominato Fitness Post Trauma è un arricchimento culturale sia scientifico che tecnico-pratico dell’insegnante di sala attrezzi che si trova ad operare spesso in impegnative condizioni fisiche di utenti traumatizzati.

Non trattandosi di professione medica né paramedica o sanitaria in genere, l’istruttore di Fitness Post Trauma si troverà a gestire allenamenti di post traumatizzati che hanno già superato la fase farmacologica e riabilitativa desiderando tornare al più presto ad esercitarsi/allenarsi senza problemi.

Non c’è dubbio quindi che l’Istruttore di Fitness post trauma non si sostituisca né al medico né al preparatore atletico ma, con le sue competenze specifiche, saprà quali macchine ed esercizi proporre soprattutto nel rispetto dell’esatta biomeccanica esecutiva  in relazione alla patologia pregressa; tutto ciò per evitare pericolose recrudescenze delle algie o ricadute dannosissime per la futura performance.

1° MODULO  

LESIONI DELLA SPALLA

  • Cenni di anatomia
  • Principi generali della “riabilitazione” della spalla
  • Importanza della raccolta dell’anamnesi nella valutazione del dolore alla spalla
  • Esame della spalla (ispezione diretta, esame dell’arco di movimento della glenomerale e della scapolotoracica, esame della lassità legamentosa generalizzata, test per il conflitto, test per instabilità anteriore e posteriore)
  • Obiettivi generali della “riabilitazione della spalla” (mobilità, rinforzo muscolare)
  • Tendinite della cuffia dei rotatori con attenzione agli atleti che lanciano sopra il capo
  • Lacerazioni della cuffia dei rotatori (acute, croniche)
  • Instabilità della spalla (anteriore, posteriore, multidirezionale)
  • Capsulite adesiva (frozen shoulder)
  • Riabilitazione post atroplastica di spalla
  • Lesioni del tendine del bicipite
  • Lesioni dell’articolazione acromionclaveare (osteolisi del sollevatore di pesi)
  • Discinesia della scapola

PARTE PRATICA

Esecuzioni tecniche ottimali allo shoulder press, al multi power, nel lento dietro/avanti con bilanciere e manubri.

LESIONI DEL GOMITO

  • Cenni di anatomia
  • Valutazione
  • Lesioni del legamento collaterale mediale (ulnare)
  • Trattamento della limitazione dell’estensione del gomito dei lanciatori
  • Lussazioni del gomito
  • Epicondilite laterale e mediale
  • Epicondilite del tennista
  • Fratture isolate del capitello radiale
  • Artroplastica del gomito
  • Borsite olecranica
  • Rigidità post-traumatica del gomito

PARTE PRATICA

Controllo dell’esatta esecuzione tecnica nel rispetto dell’ottimale biomeccanica nel “curling” con bilanciere/manubri per il bicipite brachiale.
Controllo dell’esatta esecuzione  tecnica nel rispetto dell’esatta biomeccanica nel french press con manubri e bilanciere.

2° MODULO 

PATOLOGIE DEL RACHIDE

  • Cenni di anatomia
  • Scoliosi (definizione, classificazione)
  • Spondilolisi, spondilolistesi
  • Morbo di Scheuermann (dorso curvo giovanile)
  • Fratture vertebrali
  • Ernie del disco
  • Colpo di frusta cervicale
  • Cervicalgia
  • Lombalgia-lombosciatalgia

PARTE PRATICA

L’esatta esecuzione tecnica nel rispetto della perfetta biomeccanica esecutiva al lat machine e al pulley

PATOLOGIE DELL’ANCA

  • Cenni di anatomia
  • Fratture del bacino e dell’acetabolo
  • Fratture del femore prossimale
  • Lussazione dell’anca (congenita e traumatica)
  • Artrosi dell’anca
  • Artroprotesi d’anca (indicazioni, controindicazioni e “istruzioni” per il soggetto post-intervento)

PARTE PRATICA

Controllo dell’esatta esecuzione tecnica nel rispetto della ottimale biomeccanica nello squat, negli “affondi”.

3° MODULO

LESIONI DEL GINOCCHIO

  • Cenni di anatomia
  • Principali Test funzionali

GINOCCHIO MEDIALE

  • Rottura del menisco mediale
  • Lesione del legamento collaterale mediale
  • Borsite della zampa d’oca
  • Artrosi

GINOCCHIO ANTERIORE

  • Sindrome femoro-rotulea (gonalgia anteriore
  • Ginocchio del saltatore (tendinite rotulea)
  • Lussazione acuta della rotula
  • Borsite prerotulea (ginocchio della lavandaia)
  • Rottura del legamento crociato anteriore

GINOCCHIO LATERALE

  • Sindrome della bendeletta ileo-tibiale
  • Rottura menisco laterale

GINOCCHIO POSTERIORE

  • Cisti di Baker
  • Tendinite del popliteo
  • Rottura del legamento crociato posteriore

PARTE PRATICA

Controllo dell’esatta esecuzione tecnica nel rispetto della ottimale biomeccanica nel leg press, leg extension, leg curl.

4° ED ULTIMO MODULO

LESIONI DEL POLSO

  • Cenni di anatomia
  • Sindrome del canale carpale e manovre di provocazione dei sintomi
  • Frattura dello scafoide
  • Frattura distale del radio
  • Lesione del complesso fibrocartilagineo triangolare

LESIONI DELLA CAVIGLIA E DEL PIEDE

  • Cenni di anatomia
  • Distorsioni della caviglia
  • Instabilità cronica laterale della caviglia
  • Fascite plantare
  • Disfunzioni del tendine di achille
  • Insufficienza del tendine tibiale posteriore
  • Metatarsalgia

PARTE PRATICA

Controllo dell’esatta esecuzione tecnica nel rispetto dell’ottimale biomeccanica al calf machine in piedi e seduti.

ARGOMENTI SPECIALI

  • Lesioni degli ischiocrurali negli atleti
  • Strappi e contusioni del quadricipite
  • Sindrome retto-adduttoria (pubalgia)
  • Lesioni da “corsa”
  • Shin splint dei corridori

AREA MANAGEMENT

  • Le responsabilità civili e penali degli Istruttori
  • La legge 39/2014 (attività con minori)
  • La legge sulla privacy (modulistica)
  • La prevenzione e la sicurezza
  • Le assicurazioni: fidarsi è bene ma assicurarsi è meglio
  • La nuova legge sulla tutela sanitaria: il nuovo certificato medico e il BLSD
  • Tecniche di marketing mirato: come coinvolgere il maggior numero di utenti

Modulistica e iscrizione
Iscriviti al corso ora!

Telefono
085 4214867
Dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 9 alle 13
e dalle 14 alle 18

Consulta il
Calendario Corsi