Project Description

Istruttore di
GINNASTICA PROPRIOCETTIVA

6/7 Ottobre 2018
Verifica contestuale
Sabato:
9,00-10,00 registrazione
10,00/13,30-15,00/19,00 lezione
Domenica:
9,30/13,30-15,00/18,30 lezione

PROGRAMMA

La propriocezione è la capacità di percepire e di conoscere la posizione del proprio corpo nello spazio anche senza il supporto della vista.

  • Definizione di propriocezione:
    che cos’è, a chi è rivolto e cosa produce
  • Cenni dell’anatomofisiologia del sistema nervoso centrale periferico
  • Le tre caratteristiche della risposta motoria modulare:
    equilibrio
    confort
    non dolore
  • Equilibrio: adattamenti tecnico-postural-coordinative (esercizi pratici per acquisirlo, conservarlo, ripristinarlo, potenziarlo)
  • Come il sistema vestibolare presiede alla stabilizzazione del campo visivo durante la deambulazione: correndo, saltando,…
  • La stabilizzazione del campo visivo e la percezione dell’orizzontalità
  • Le “vertigini” e la loro frequenza nei disturbi dell’equilibrio (cenni sulle patologie traumatiche cervico-cefaliche)
  • Abilità della propriocettività: azione di sbilanciamento, controllo e gestione del sistema vestibolare, elaborazione del sistema corticale per la gestione ed elaborazione delle informazioni sensoriali (esercizi speciali per acquisirne le qualità)
  • Sistema vestibolare e controllo della postura
  • Interazioni della gravità nella propriocezione del segnale neuromuscolare
  • Geometria corporea: informazioni propriocettive (fusi neuromuscolari, organi tendinei di Golgi, corpuscoli di Pacini)
  • Esterocettori: udito, vista, olfatto
  • Tono posturale (esercizi ginnico motori mirati alla presa di coscienza ed al controllo dei muscoli estensori degli arti inferiori, dei flessori, degli arti superiori, paravertebrali del tronco e del collo, massetere)
  • La gestione del disequilibrio, funzioni: vestibolari, archeopropriocettiva, visiva (esercizi ginnico-motori-pratici in palestra specifici per esercitarne le capacità)
  • La sindrome ipocinetica: la causa di ogni problema motorio
  • I vari campi dell’applicazione della ginnastica propriocettiva: nella crescita motoria dei giovani, nella preparazioni atletiche e sportive, nella rieducazione motoria post trauma e nella terza età (esercizi tecnico-pratici anche a coppie)
  • Come il piede, il ginocchio e il bacino interagiscono con la colonna vertebrale nello scambio di informaziopni neuromuscolari nella trasmissione del segnale elettrico
  • Sport dove l’allenamento prorpiocettivo è fondamentale
  • La propriocezione nelle attività motorie giovanili
  • La ginnastica propriocettiva nella ricerca e sviluppo di schemi motori di base e dello schema corporeo del fanciullo

AREA MANAGEMENT

  • Le responsabilità civili e penali degli Istruttori
  • La legge 39/2014 (attività con minori)
  • La legge sulla privacy (modulistica)
  • La prevenzione e la sicurezza
  • Le assicurazioni: fidarsi è bene ma assicurarsi è meglio
  • La nuova legge sulla tutela sanitaria: il nuovo certificato medico e il BLSD
  • Tecniche di marketing mirato: come coinvolgere il maggior numero di utenti

Per maggiori informazioni su questo corso inserisci i tuoi dati e ti invieremo subito tutti i dettagli



Accetto l’informativa sulla privacy.

6/7 Ottobre 2018
Verifica contestuale
Sabato:
9,00-10,00 registrazione
10,00/13,30-15,00/19,00 lezione
Domenica:
9,30/13,30-15,00/18,30 lezione

Per maggiori informazioni su questo corso inserisci i tuoi dati e ti invieremo subito tutti i dettagli



Accetto l’informativa sulla privacy.

Istruttore di
GINNASTICA PROPRIOCETTIVA

PROGRAMMA

La propriocezione è la capacità di percepire e di conoscere la posizione del proprio corpo nello spazio anche senza il supporto della vista.

  • Definizione di propriocezione:
    che cos’è, a chi è rivolto e cosa produce
  • Cenni dell’anatomofisiologia del sistema nervoso centrale periferico
  • Le tre caratteristiche della risposta motoria modulare:
    equilibrio
    confort
    non dolore
  • Equilibrio: adattamenti tecnico-postural-coordinative (esercizi pratici per acquisirlo, conservarlo, ripristinarlo, potenziarlo)
  • Come il sistema vestibolare presiede alla stabilizzazione del campo visivo durante la deambulazione: correndo, saltando,…
  • La stabilizzazione del campo visivo e la percezione dell’orizzontalità
  • Le “vertigini” e la loro frequenza nei disturbi dell’equilibrio (cenni sulle patologie traumatiche cervico-cefaliche)
  • Abilità della propriocettività: azione di sbilanciamento, controllo e gestione del sistema vestibolare, elaborazione del sistema corticale per la gestione ed elaborazione delle informazioni sensoriali (esercizi speciali per acquisirne le qualità)
  • Sistema vestibolare e controllo della postura
  • Interazioni della gravità nella propriocezione del segnale neuromuscolare
  • Geometria corporea: informazioni propriocettive (fusi neuromuscolari, organi tendinei di Golgi, corpuscoli di Pacini)
  • Esterocettori: udito, vista, olfatto
  • Tono posturale (esercizi ginnico motori mirati alla presa di coscienza ed al controllo dei muscoli estensori degli arti inferiori, dei flessori, degli arti superiori, paravertebrali del tronco e del collo, massetere)
  • La gestione del disequilibrio, funzioni: vestibolari, archeopropriocettiva, visiva (esercizi ginnico-motori-pratici in palestra specifici per esercitarne le capacità)
  • La sindrome ipocinetica: la causa di ogni problema motorio
  • I vari campi dell’applicazione della ginnastica propriocettiva: nella crescita motoria dei giovani, nella preparazioni atletiche e sportive, nella rieducazione motoria post trauma e nella terza età (esercizi tecnico-pratici anche a coppie)
  • Come il piede, il ginocchio e il bacino interagiscono con la colonna vertebrale nello scambio di informaziopni neuromuscolari nella trasmissione del segnale elettrico
  • Sport dove l’allenamento prorpiocettivo è fondamentale
  • La propriocezione nelle attività motorie giovanili
  • La ginnastica propriocettiva nella ricerca e sviluppo di schemi motori di base e dello schema corporeo del fanciullo

AREA MANAGEMENT

  • Le responsabilità civili e penali degli Istruttori
  • La legge 39/2014 (attività con minori)
  • La legge sulla privacy (modulistica)
  • La prevenzione e la sicurezza
  • Le assicurazioni: fidarsi è bene ma assicurarsi è meglio
  • La nuova legge sulla tutela sanitaria: il nuovo certificato medico e il BLSD
  • Tecniche di marketing mirato: come coinvolgere il maggior numero di utenti

Modulistica e iscrizione
Iscriviti al corso ora!

Telefono
085 4214867
Dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 9 alle 13
e dalle 14 alle 18

Consulta il
Calendario Corsi