Project Description

CORSO IN PRESENZA
Istruttore di TREKKING

Scopri come conseguire la qualifica di Istruttore di Trekking e iniziare subito a lavorare

Richiedi maggiori informazioni
Richiedi maggiori informazioni
Date:
18/19 Settembre
25/26 Settembre
2/3 Ottobre

Scadenza iscrizioni:
11 Settembre
Requisiti:
Ammessi a partecipare: sportivi praticanti la disciplina specifica/analoga da almeno 1 stagione
Luogo di svolgimento:
Per maggiori informazioni inserisci i tuoi dati.
Ti invieremo subito tutti i dettagli



    Accetto l’informativa sulla privacy.

    Date:
    18/19 Settembre
    25/26 Settembre
    2/3 Ottobre

    Scadenza iscrizioni:
    11 Settembre
    Requisiti:
    Ammessi a partecipare: sportivi praticanti la disciplina specifica/analoga da almeno 1 stagione
    Per maggiori informazioni inserisci i tuoi dati.
    Ti invieremo subito tutti i dettagli



      Accetto l’informativa sulla privacy.

      Csen Corsi non si ferma!

      Csen Corsi non si ferma!

      Ecco perchè ti conviene:

      1. Modalità intensiva: due weekend di full immersion
      2. Rilascio di Diploma Nazionale e Patentino per iniziare subito a lavorare
      3. Ricevi il materiale didattico immediatamente, insieme alla conferma d’iscrizione

      Ecco perchè ti conviene:

      1. Modalità intensiva: due weekend di full immersion
      2. Rilascio di Diploma Nazionale e Patentino per iniziare subito a lavorare
      3. Ricevi il materiale didattico immediatamente, insieme alla conferma d’iscrizione

      Scopri maggiori dettagli sulla validità del Diploma
      e le opportunità di lavoro

      Validità Diploma

      Perché scegliere CSEN?

      Perché scegliere CSEN?

      Massima trasparenza

      Il diploma che ottieni superando l’esame finale dei nostri corsi è ufficialmente riconosciuto dal CONI e dalle leggi regionali, è valido a livello nazionale per svolgere l’attività già dal giorno successivo all’esame.

      Corsi intensivi

      Rispetto ad una laurea in Scienze Motorie, ci metti molto meno tempo e impari ad insegnare la disciplina specifica che ti interessa. I nostri corsi sono più accessibili perché si svolgono online in modalità full immersion.

      Vantaggi fiscali

      Grazie al nostro riconoscimento ufficiale, godi, per legge, di un regime fiscale estremamente agevolato. Solo i tecnici riconosciuti possono essere pagati dalle strutture sportive con queste agevolazioni.

      Richiedi maggiori dettagli sul corso compilando il modulo di richiesta informazioni

      Richiedi maggiori informazioni

      Richiedi maggiori dettagli sul corso compilando il modulo di richiesta informazioni

      Richiedi maggiori informazioni

      Caratteristiche del Corso

      Caratteristiche del Corso

      L’escursionismo o trekking si distingue dall’alpinismo (definizione italiana di scalare montagne perché sulle Alpi avvennero le prime ardite salite, mentre nel resto del mondo si dice climbing: arrampicare), per la minore pendenza del percorso e permette di conoscere il territorio svolgendo contemporaneamente una sana e tonificante attività all’aria aperta.

      Praticare l’escursionismo o trekking in tranquillità, vuol dire avere una buona preparazione psicofisica, equipaggiamento adeguato e non improvvisare. Infatti gli infortuni in montagna aumentano proprio quando non si ha una adeguata preparazione.

      Da queste considerazioni è nato questo corso denominato Istruttore di Trekking che comprende sia una camminata veloce in città e sia una escursione in montagna spesso chiamata trekking. Questa parola (trekking) proviene dal gergo dei boeri (contadini olandesi) emigrati in Sud Africa per i quali trek significava prendere le proprie cose e andare. Nel 1883 gli inglesi ebbero numerosi scontri con i Boeri a causa della scoperta di grossi giacimenti di diamanti e il frequente ascolto di questa parola fu da loro trasformata in trekking.

      È una delle attività motorie tra le più economiche e una delle migliori attività sportive per mantenere attivo il corpo con enormi benefici a livello cardiocircolatorio e polmonare.

      Diversi studi condotti in varie parti del mondo (Stati Uniti soprattutto), hanno dimostrato che l’attività fisica aerobica non competitiva praticata all’aria aperta è quella che da più benefici al nostro cervello e di conseguenza al nostro corpo, con benefici sia mentali che fisici.

      È una attività che ti permette di emozionarti molto nel raggiungere una cima, superare piccole difficoltà e vincere la fatica aumentando la propria autostima. Emozioni da condividere con il gruppo con cui stai camminando oppure da sentire dentro di te perché camminare è anche un po’ meditare con la natura circostante, scoprendo posti bellissimi pieni di verde; ammirare animali come i camosci, stambecchi, volpi oppure fiori molto rari mentre respiri aria pura che ti ossigena le cellule.

      Per fare questo è importante essere preparati sul vestiario, sul supporto alimentare e su tutto quanto è necessario per accompagnare e guidare un gruppo in sicurezza e tranquillità. Per cui, potrai apprendere tecniche di progressione nel cammino; nozioni di cartografia e meteorologia; cenni di anatomia e fisiologia; comunicazione; primo soccorso e ruolo del soccorritore; uscite esperienziali in ambiente.

      L’escursionismo o trekking si distingue dall’alpinismo (definizione italiana di scalare montagne perché sulle Alpi avvennero le prime ardite salite, mentre nel resto del mondo si dice climbing: arrampicare), per la minore pendenza del percorso e permette di conoscere il territorio svolgendo contemporaneamente una sana e tonificante attività all’aria aperta.

      Praticare l’escursionismo o trekking in tranquillità, vuol dire avere una buona preparazione psicofisica, equipaggiamento adeguato e non improvvisare. Infatti gli infortuni in montagna aumentano proprio quando non si ha una adeguata preparazione.

      Da queste considerazioni è nato questo corso denominato Istruttore di Trekking che comprende sia una camminata veloce in città e sia una escursione in montagna spesso chiamata trekking. Questa parola (trekking) proviene dal gergo dei boeri (contadini olandesi) emigrati in Sud Africa per i quali trek significava prendere le proprie cose e andare. Nel 1883 gli inglesi ebbero numerosi scontri con i Boeri a causa della scoperta di grossi giacimenti di diamanti e il frequente ascolto di questa parola fu da loro trasformata in trekking.

      È una delle attività motorie tra le più economiche e una delle migliori attività sportive per mantenere attivo il corpo con enormi benefici a livello cardiocircolatorio e polmonare.

      Diversi studi condotti in varie parti del mondo (Stati Uniti soprattutto), hanno dimostrato che l’attività fisica aerobica non competitiva praticata all’aria aperta è quella che da più benefici al nostro cervello e di conseguenza al nostro corpo, con benefici sia mentali che fisici.

      È una attività che ti permette di emozionarti molto nel raggiungere una cima, superare piccole difficoltà e vincere la fatica aumentando la propria autostima. Emozioni da condividere con il gruppo con cui stai camminando oppure da sentire dentro di te perché camminare è anche un po’ meditare con la natura circostante, scoprendo posti bellissimi pieni di verde; ammirare animali come i camosci, stambecchi, volpi oppure fiori molto rari mentre respiri aria pura che ti ossigena le cellule.

      Per fare questo è importante essere preparati sul vestiario, sul supporto alimentare e su tutto quanto è necessario per accompagnare e guidare un gruppo in sicurezza e tranquillità. Per cui, potrai apprendere tecniche di progressione nel cammino; nozioni di cartografia e meteorologia; cenni di anatomia e fisiologia; comunicazione; primo soccorso e ruolo del soccorritore; uscite esperienziali in ambiente.

      Leggi il programma

      • L’apparato muscolare: funzioni, comportamenti, proprietà dei muscoli.
      • Contrazione muscolare e movimento, classificazione dei muscoli, la struttura dei muscoli.
      • Meccanica dell’apparato locomotore: muscoli volontari e involontari.
      • Fibre rosse (lente), fibre bianche (rapide)
      • Classificazione dei muscoli
      • L’ ATP: energia per la contrazione (lavoro anaerobico alattacido, anaerobico lattacido, aerobico).
      • L’apparato scheletrico: funzioni.
      • Le articolazioni: sinartrosi, anfiatrosi, diartrosi.
      • La colonna vertebrale: vertebre cervicali, dorsali, lombari, sacrali, coccigee.
      • Cinto pelvico e bacino
      • Arti superiori e inferiori
      • Lo stretching
      • La camminata sportiva: benefici, effetti, controindicazioni.
      • Tecniche della camminata: le andature.
      • Postura e respirazione corretta durante il Trekking e a riposo.
      • Esercizi di tonificazione individuali e a coppie per i muscoli più sollecitati dal Trekking.
      • Come comunicare efficacemente con gli allievi.
      • Suggerimenti di correzione.
      • Cenni di primo soccorso.
      • Il trekking in sicurezza: l’escursionismo in ambiente montano.
      • I rischi derivanti da incontri con animali selvatici: cinghiali, cani randagi, lupi.
      • L’equipaggiamento tecnico più idoneo e le calzature più adatte (scarponi).
      • Lo zaino: cosa deve contenere e come deve essere preparato.
      • Sussidi didattici: i bastoncini, il walky-talky, il GPS, la bussola, le carte topografiche, ecc.
      • La preparazione fisica e l’alimentazione più idonea.
      • L’organizzazione di un’escursione: scelta della meta.
      • Scala delle difficoltà escursionistiche: segnaletica convenzionale.
      • Pericoli oggettivi e soggettivi nel Trekking.
      • Cenni di meteorologia: cosa fare in caso di cattivo tempo, nebbia, vento, freddo, temporali, fulmini.
      • L’escursionismo/trekking e le implicazioni psicologiche.
      • Soccorso aereo mediante elicottero.
      • Segnali internazionali di soccorso alpino.
      • Le responsabilità civile e penale dell’istruttore di Trekking.
      • La prevenzione: le assicurazioni.
      • La normativa vigente che governa le discipline escursionistiche (differenze amministrative e gestionali tra la disciplina sportiva del Trekking e le professioni regolamentate delle guide alpine e degli accompagnatori di media montagna).
      • Come gestire un’ Associazione sportiva dilettantistica o una Società sportiva dilettantistica alla luce delle norme giuridiche sulle leggi dello sport (L.342/2000).

      Docente del Corso:

      M° Ubaldo Cola

      Leggi il programma

      • L’apparato muscolare: funzioni, comportamenti, proprietà dei muscoli.
      • Contrazione muscolare e movimento, classificazione dei muscoli, la struttura dei muscoli.
      • Meccanica dell’apparato locomotore: muscoli volontari e involontari.
      • Fibre rosse (lente), fibre bianche (rapide)
      • Classificazione dei muscoli
      • L’ ATP: energia per la contrazione (lavoro anaerobico alattacido, anaerobico lattacido, aerobico).
      • L’apparato scheletrico: funzioni.
      • Le articolazioni: sinartrosi, anfiatrosi, diartrosi.
      • La colonna vertebrale: vertebre cervicali, dorsali, lombari, sacrali, coccigee.
      • Cinto pelvico e bacino
      • Arti superiori e inferiori
      • Lo stretching
      • La camminata sportiva: benefici, effetti, controindicazioni.
      • Tecniche della camminata: le andature.
      • Postura e respirazione corretta durante il Trekking e a riposo.
      • Esercizi di tonificazione individuali e a coppie per i muscoli più sollecitati dal Trekking.
      • Come comunicare efficacemente con gli allievi.
      • Suggerimenti di correzione.
      • Cenni di primo soccorso.
      • Il trekking in sicurezza: l’escursionismo in ambiente montano.
      • I rischi derivanti da incontri con animali selvatici: cinghiali, cani randagi, lupi.
      • L’equipaggiamento tecnico più idoneo e le calzature più adatte (scarponi).
      • Lo zaino: cosa deve contenere e come deve essere preparato.
      • Sussidi didattici: i bastoncini, il walky-talky, il GPS, la bussola, le carte topografiche, ecc.
      • La preparazione fisica e l’alimentazione più idonea.
      • L’organizzazione di un’escursione: scelta della meta.
      • Scala delle difficoltà escursionistiche: segnaletica convenzionale.
      • Pericoli oggettivi e soggettivi nel Trekking.
      • Cenni di meteorologia: cosa fare in caso di cattivo tempo, nebbia, vento, freddo, temporali, fulmini.
      • L’escursionismo/trekking e le implicazioni psicologiche.
      • Soccorso aereo mediante elicottero.
      • Segnali internazionali di soccorso alpino.
      • Le responsabilità civile e penale dell’istruttore di Trekking.
      • La prevenzione: le assicurazioni.
      • La normativa vigente che governa le discipline escursionistiche (differenze amministrative e gestionali tra la disciplina sportiva del Trekking e le professioni regolamentate delle guide alpine e degli accompagnatori di media montagna).
      • Come gestire un’ Associazione sportiva dilettantistica o una Società sportiva dilettantistica alla luce delle norme giuridiche sulle leggi dello sport (L.342/2000).

      Docente del Corso:

      M° Ubaldo Cola

      Come iscriversi al Corso?

      Come iscriversi al Corso?

      Dopo aver richiesto maggiori informazioni, riceverai immediatamente una email contenente tutte le istruzioni da seguire per procedere con l’iscrizione. 

      Una volta inviati correttamente tutti i dati, dovrai attendere la conferma di iscrizione da parte nostra: in questa fase, verificheremo che tu abbia i requisiti per partecipare.
      Dopodiché, ti invieremo la conferma di iscrizione e, contestualmente, le indicazioni per accedere all’area riservata del corso contenente il materiale didattico disponibile

      Domande sul corso? Consulta le nostre FAQ

      Domande sul corso? Consulta le nostre FAQ

      Sei pronto a diventare Istruttore di Trekking?

      Compila subito il modulo per richiedere maggiori informazioni. 

      Richiedi maggiori informazioni

      Sei pronto a diventare Istruttore di Trekking?

      Compila subito il modulo per richiedere maggiori informazioni. 

      Richiedi maggiori informazioni
      • Vuoi ricevere facilmente tutti gli aggiornamenti sui prossimi corsi in uscita?
        Unisciti al canale ufficiale Telegram di CSEN Corsi
      Unisciti al canale Telegram
      • Vuoi ricevere facilmente tutti gli aggiornamenti sui prossimi corsi in uscita?
        Unisciti al canale ufficiale Telegram di CSEN Corsi
      Unisciti al canale Telegram

      Vuoi fare della tua passione
      una professione?

      Diventa istruttore CSEN!
      Inserisci i tuoi dati
      e scarica subito la GUIDA

        Nome*

        Cognome*

        Indirizzo email dove ricevere la guida:*

        Accetto l’informativa sulla privacy.

        Vuoi fare della tua passione
        una professione?

        Diventa istruttore CSEN!
        Inserisci i tuoi dati
        e scarica subito la GUIDA

          Nome*

          Cognome*

          Indirizzo email dove ricevere la guida:*

          Accetto l’informativa sulla privacy.