Operatore di Fitness Posturale 2017-11-10T19:03:30+00:00

Project Description

Operatore di Fitness Posturale

PROGRAMMA FITNESS POSTURALE:

1° Modulo In questo primo incontro verranno trattati argomenti di base sullo studio della posturologia, si partirà dal concetto di postura con le varie definizioni ed i vari modelli di studio, per arrivare attraverso lo studio dei principali recettori del corpo ad esaminare la funzione del sistema tonico posturale. Gran parte dell’incontro è dedicato alla procedura della valutazione funzionale e posturale, questo attraverso la presentazione ed illustrazione esecutiva di diversi protocolli di valutazione e test funzionali e posturali specifici, i quali verranno subito messi in pratica con lavoro guidato svolto in gruppo, iniziando con una fasi di osservazione e valutazione globale del soggetto.

 

2° Modulo Incontro cardine del percorso formativo, nel quale verranno illustrate le caratteristiche ed i comportamenti dei muscoli specifici posturali, i loro adattamenti a posture scorrette e vincolanti nei gesti sportivi. A seguire, verranno esaminate le problematiche vertebrali, le alterazioni funzionali, strutturali, muscolo-fasciali-tendinee del corpo che portano a diversi stadi di alterazione della postura. La parte pratica è dedicata interamente alla percezione corporea, all’ascolto del corpo, ad una prima fase di esecuzioni di esercizi specifici svolti in forma analitica, settoriale, globale.

 

3°- 4° Modulo In questi 3° e 4° moduli fondamentali del percorso formativo per il conseguimento del diploma di Operatore di Fitness Posturale verranno trattati i seguenti argomenti: – Lo stretching: origini, metodi e campi di applicazione, illustrazione ed esecuzione con lavoro di gruppo. – Semplici tecniche e metodologie per la lavoro individuale e di gruppo. – Approccio alla scuola francese, gli elementi fondamentali che caratterizzano questa scuola: l’allineamento occipito scapolo sacrale, gli allungamenti “eccentrici e globali”, l’enfasi respiratoria, le posture fondamentali, i campi di applicazione. “Metodi a confronto…” In questo incontro l’obiettivo principale è quello stilare linee guida per percorsi finalizzati alla risoluzione di alterazioni e disfunzioni posturali riscontrabili in soggetti sedentari, atleti amatoriali ed agonistici da trattare  in relazione alle varie problematiche quali: rigidità muscolo-scheletriche, algie vertebrali, miglioramento della performance sportiva. Si creeranno gruppi di lavoro per ogni singolo “caso simulato”. Verranno proposti anche esercizi con attrezzi codificati.

AREA MANAGEMENT

  • La nuova legge sulla tutela sanitaria.
  • La legge 39/2014 (attività con minori).
  • Le responsabilità civili e penali dell’istruttore
  • La legge sulla privacy (modulistica).
  • La prevenzione e la sicurezza.
  • Le assicurazioni: fidarsi è bene ma assicurarsi è meglio.