Project Description

CORSO ONLINE
PERSONAL TRAINER

Scopri come conseguire la qualifica di PERSONAL TRAINER direttamente
da casa tua e iniziare subito a lavorare

 Le lezioni si svolgeranno dal 6 al 25 Giugno 2022
Giorno per partecipare all’ Esame: 26 Giugno 2022
Scadenza iscrizione: 4 Giugno 2022

Requisiti: per essere ammesso al Corso bisogna possedere la qualifica di istruttore di Body Building & Fitness 1 ° Livello conseguita presso Csen o altro Ente/Federazione riconosciuti dal Coni, oppure essere laureati in Scienze Motorie (o diplomati ISEF)

 Corso fondamentale per diventare:

Master Trainer
Maestro di Body Building e Fitness
Compila il modulo con i tuoi dati per richiedere i costi e le modalità di iscrizione.
Ti invieremo immediatamente tutti i dettagli
e, in più, riceverai in regalo un video estratto del corso!



    Accetto l’informativa sulla privacy.

    CORSO ONLINE
    PERSONAL TRAINER

    Scopri come conseguire la qualifica di PERSONAL TRAINER direttamente
    da casa tua e iniziare subito a lavorare

     Le lezioni si svolgeranno dal 6 al 25 Giugno 2022
    Giorno per partecipare all’ Esame: 26 Giugno 2022
    Scadenza iscrizione: 4 Giugno 2022

    Requisiti: per essere ammesso al Corso bisogna possedere la qualifica di istruttore di Body Building & Fitness 1 ° Livello conseguita presso Csen o altro Ente/Federazione riconosciuti dal Coni, oppure essere laureati in Scienze Motorie (o diplomati ISEF)

     Corso fondamentale per diventare:

    Maestro di Body Building e Fitness
    Master Trainer
    Compila il modulo con i tuoi dati per richiedere i costi e le modalità di iscrizione.
    Ti invieremo immediatamente tutti i dettagli
    e, in più, riceverai in regalo un video estratto del corso!



      Accetto l’informativa sulla privacy.

      Csen Corsi non si ferma!

      Csen Corsi non si ferma!

      Ecco perchè ti conviene:

      1. Segui le lezioni comodamente da casa tua ed in qualsiasi orario
      2. Ti basta avere un dispositivo connesso a internet: smartphone, tablet o PC
      3. Stessa validità del corso dal vivo
      4. Rilascio di Diploma Nazionale e Patentino per iniziare subito a lavorare
      5. Ricevi il materiale didattico immediatamente, insieme alla conferma d’iscrizione

      Ecco perchè ti conviene:

      1. Segui le lezioni comodamente da casa tua ed in qualsiasi orario
      2. Ti basta avere un dispositivo connesso a internet: smartphone, tablet o PC
      3. Stessa validità del corso dal vivo
      4. Rilascio di Diploma Nazionale e Patentino per iniziare subito a lavorare
      5. Ricevi il materiale didattico immediatamente, insieme alla conferma d’iscrizione

      Scopri maggiori dettagli sulla validità del Diploma
      e le opportunità di lavoro

      Validità Diploma

      Questo corso è per te se…

      Questo corso è per te se…

      Sei già un istruttore e vuoi fare il salto di qualità

      Preferisci lavorare come libero professionista

      Vuoi far ottenere risultati migliori e più velocemente

      Desideri aumentare le competenze e distinguerti

      Sei già un istruttore e vuoi fare il salto di qualità

      Preferisci lavorare come libero professionista

      Vuoi far ottenere risultati migliori e più velocemente

      Desideri aumentare le competenze e distinguerti

      Perché scegliere CSEN?

      Perché scegliere CSEN?

      Massima trasparenza

      Il diploma che ottieni superando l’esame finale dei nostri corsi è ufficialmente riconosciuto dal CONI e dalle leggi regionali, è valido a livello nazionale per svolgere l’attività già dal giorno successivo all’esame.

      Corsi intensivi

      Rispetto ad una laurea in Scienze Motorie, ci metti molto meno tempo e impari ad insegnare la disciplina specifica che ti interessa. I nostri corsi sono più accessibili perché si svolgono online in modalità full immersion.

      Vantaggi fiscali

      Grazie al nostro riconoscimento ufficiale, godi, per legge, di un regime fiscale estremamente agevolato. Solo i tecnici riconosciuti possono essere pagati dalle strutture sportive con queste agevolazioni.

      Richiedi maggiori dettagli sul corso compilando il modulo di richiesta informazioni

      Richiedi maggiori informazioni

      Richiedi maggiori dettagli sul corso compilando il modulo di richiesta informazioni

      Richiedi maggiori informazioni

      Caratteristiche del Corso

      Caratteristiche del Corso

      Il Personal Trainer è un educatore che si impegna ad insegnare la corretta esecuzione di un programma di allenamento, lavorando a livello individuale e strettamente personale.
      Il suo obiettivo primario è di modulare l’allenamento in base alle caratteristiche e necessità del cliente, per permettergli di raggiungere i risultati desiderati, in termini estetici o di salute.

      * Immagini del corso di Personal Trainer

      Richiedi l’estratto del Corso

      Il corso è composto, complessivamente, da:
      ▸ 21 ore e 50 minuti di video
      ▸ 399 pagine di dispense
      ▸ 1069 pagine di slides

      Il Personal Trainer è un educatore che si impegna ad insegnare la corretta esecuzione di un programma di allenamento, lavorando a livello individuale e strettamente personale.
      Il suo obiettivo primario è di modulare l’allenamento in base alle caratteristiche e necessità del cliente, per permettergli di raggiungere i risultati desiderati, in termini estetici o di salute.

      Richiedi l’estratto del Corso

      Il corso è composto, complessivamente, da:
      ▸ 21 ore e 50 minuti di video
      ▸ 399 pagine di dispense
      ▸ 1069 pagine di slides

      Leggi il programma

      • Definizione del P.T.: le caratteristiche del P.T., qualificazione professionale ed aree di intervento.
      • Scelta degli ambienti e delle attrezzature: nei centri fitness, a domicilio, all’aperto.
      • Utilizzo dei principali strumenti valutativi: plicometria ed esame ectoscopico.
      • Valutazione anatomo-funzionale: anamnesi e storia sportiva dell’utente, tests per la valutazione soggettiva.
      • Tabelle specifiche nelle varie biotipologie morfologiche, dallo sportivo dopo lavoristico all’atleta praticante.
      • Possibili orientamenti di allenamento nelle varie tipologie: verifiche periodiche degli obiettivi raggiunti.
      • Il diario alimentare e la sua importanza per la sua traduzione educativa/calorica e comportamentale.
      • Allenamenti ed alimentazione per l’estetica femminile.
      • Costituzione biotipologica e morfologica.
      • Anamnesi : quadro metabolico, fisiologico e psicologico.
      • Inquadramento morfologico.
      • Il diario alimentare: consigli alimentari in funzione dell’obiettivo (perdere massa grassa per dimagrire, idratazione cellulare, ridurre ed eliminare la cellulite, costruzione massa muscolare, ecc..)
      • Metodologia di allenamento – Alimentazione applicata alle costituzioni (iperlipogenetico, ipolipolitico, ecc…)
      • Classificazione dell’obesità – I limiti del BMI
      • Programmare un’ allenamento.
      • L’utilizzo di integratori a supporto di allenamenti per: dimagrimento, ipertrofia, ecc..
      • Bilanciamento dell’alimentazione per: inestetismi, adiposità localizzata, P.E.F.S. (cellulite), rimodellamento della silhouette – Allenamenti/tabelle mirate.
      • Se lo vuoi combattere devi conoscere il grasso corporeo e qual’ è la sua funzione nel nostro organismo.
      • Quali sono i parametri di un allenamento per aumentare il metabolismo.
      • Organizzare un protocollo di allenamento a lungo termine.
      • Mappatura del grasso corporeo e metodo di intervento.
      • Gli allenamenti aerobici e la loro organizzazione in un protocollo d’allenamento per: dimagrimento – condizionamento fisico generale.
      • Gli allenamenti a circuito ed il loro utilizzo all’interno di una programmazione allenante.
      • Gli allenamenti, la loro suddivisione in ambito maschile e femminile per gli over 40-50-60.
      • Il rachide( la colonna vertebrale)
      • Suddivisione anatomica della c.v.: colonna cervicale (sette vertebre), colonna dorsale (dodici vertebre), colonna lombare (cinque vertebre), colonna sacrale (sette vertebre), colonna coccigea (?)
      • Le alterazioni scheletriche a carico della c.v. (paramorfismi e dimorfismi)
      • Ipercifosi, iperlordosi.
      • Le scoliosi
      • Eziopatogenesi (posture scorrette, posture viziate, posture pericolose con e senza carichi)
      • Le patologie più diffuse della c.v.: le ernie, le protusioni, spondilolisi, spondilolistesi, gli schiacciamenti, le compressioni, gli scivolamenti delle vertebre
      • Le discopatie più frequenti
      • L’esatta biomeccanica degli esercizi tradizionali in palestra: lo squat, il rematore, gli stacchi da terra, il lento dietro in piedi, il good morning, il curling per bicipiti, il sit-up, la retroversione e l’anteroversione del bacino (l’uso del filo a piombo)
      • L’esatta esecuzione degli addominali per non caricare la c.v.
      • Esercizi pratici a corpo libero
      • Esercizi pratici di stretching
      • Aspetti psicologici e sociologici: perché si sceglie un P.T., aspettative, come incentivare il cliente nella progressione.
      • Aspetti legali e professionali del P.T.: responsabilità civile e penale; competenze e limiti di intervento; assicurazioni; la sicurezza e la prevenzione.
      • La nuova legge sulla prevenzione sanitaria per lo sport.
      • Il nuovo certificato medico.

      Docente del Corso:

      M° Marco Venturi

      Dott. Prof. Marco Lauria

      Dott.ssa Emanuela Russo

       

      Leggi il programma

      • Definizione del P.T.: le caratteristiche del P.T., qualificazione professionale ed aree di intervento.
      • Scelta degli ambienti e delle attrezzature: nei centri fitness, a domicilio, all’aperto.
      • Utilizzo dei principali strumenti valutativi: plicometria ed esame ectoscopico.
      • Valutazione anatomo-funzionale: anamnesi e storia sportiva dell’utente, tests per la valutazione soggettiva.
      • Tabelle specifiche nelle varie biotipologie morfologiche, dallo sportivo dopo lavoristico all’atleta praticante.
      • Possibili orientamenti di allenamento nelle varie tipologie: verifiche periodiche degli obiettivi raggiunti.
      • Il diario alimentare e la sua importanza per la sua traduzione educativa/calorica e comportamentale.
      • Allenamenti ed alimentazione per l’estetica femminile.
      • Costituzione biotipologica e morfologica.
      • Anamnesi : quadro metabolico, fisiologico e psicologico.
      • Inquadramento morfologico.
      • Il diario alimentare: consigli alimentari in funzione dell’obiettivo (perdere massa grassa per dimagrire, idratazione cellulare, ridurre ed eliminare la cellulite, costruzione massa muscolare, ecc..)
      • Metodologia di allenamento – Alimentazione applicata alle costituzioni (iperlipogenetico, ipolipolitico, ecc…)
      • Classificazione dell’obesità – I limiti del BMI
      • Programmare un’ allenamento.
      • L’utilizzo di integratori a supporto di allenamenti per: dimagrimento, ipertrofia, ecc..
      • Bilanciamento dell’alimentazione per: inestetismi, adiposità localizzata, P.E.F.S. (cellulite), rimodellamento della silhouette – Allenamenti/tabelle mirate.
      • Se lo vuoi combattere devi conoscere il grasso corporeo e qual’ è la sua funzione nel nostro organismo.
      • Quali sono i parametri di un allenamento per aumentare il metabolismo.
      • Organizzare un protocollo di allenamento a lungo termine.
      • Mappatura del grasso corporeo e metodo di intervento.
      • Gli allenamenti aerobici e la loro organizzazione in un protocollo d’allenamento per: dimagrimento – condizionamento fisico generale.
      • Gli allenamenti a circuito ed il loro utilizzo all’interno di una programmazione allenante.
      • Gli allenamenti, la loro suddivisione in ambito maschile e femminile per gli over 40-50-60.
      • Il rachide( la colonna vertebrale)
      • Suddivisione anatomica della c.v.: colonna cervicale (sette vertebre), colonna dorsale (dodici vertebre), colonna lombare (cinque vertebre), colonna sacrale (sette vertebre), colonna coccigea (?)
      • Le alterazioni scheletriche a carico della c.v. (paramorfismi e dimorfismi)
      • Ipercifosi, iperlordosi.
      • Le scoliosi
      • Eziopatogenesi (posture scorrette, posture viziate, posture pericolose con e senza carichi)
      • Le patologie più diffuse della c.v.: le ernie, le protusioni, spondilolisi, spondilolistesi, gli schiacciamenti, le compressioni, gli scivolamenti delle vertebre
      • Le discopatie più frequenti
      • L’esatta biomeccanica degli esercizi tradizionali in palestra: lo squat, il rematore, gli stacchi da terra, il lento dietro in piedi, il good morning, il curling per bicipiti, il sit-up, la retroversione e l’anteroversione del bacino (l’uso del filo a piombo)
      • L’esatta esecuzione degli addominali per non caricare la c.v.
      • Esercizi pratici a corpo libero
      • Esercizi pratici di stretching
      • Aspetti psicologici e sociologici: perché si sceglie un P.T., aspettative, come incentivare il cliente nella progressione.
      • Aspetti legali e professionali del P.T.: responsabilità civile e penale; competenze e limiti di intervento; assicurazioni; la sicurezza e la prevenzione.
      • La nuova legge sulla prevenzione sanitaria per lo sport.
      • Il nuovo certificato medico.

      Docente del Corso:

      M° Marco Venturi

      Dott. Prof. Marco Lauria

      Dott.ssa Emanuela Russo

       

      Cosa dicono
      i nostri studenti?

      Ottima professionalità degli insegnanti…materiale didattico fornito ben fatto cn argomenti ben trattati… Ho affrontato 2corsi istruttore di fitness e bodybuilding 1e2 liv.. mi SN trovato benissimo…e sn pronto a frequentarne un terzo….che dire lo consiglio a tutti coloro che intendono seguire la loro passione..io l’ ho fatto e nn mi fermo…restando in attesa di altri corsi..
      Giorgio Ingrosso

      E’ stato bellissimo seguire il corso, il materiale fornito completo e dettagliato, bravissimi gli insegnanti, molto azzecato il modulo utilizzato.

      Giulio Gadani

      Credo che questo percorso se fatto con curiosità e passione sia lo strumento giusto per continuare ad approfondire l’argomento scelto.
      Grazie a tutti lo staff.

      Loretta Agazzani

      Durante la second quarantena, ho preso le certificazioni di Pilates I livello, Personal Pilates e Pilates per gravidanza. L’insegnante è stata molto chiara ed esaustiva durante le spiegazioni ed il corso è stato interessantissimo perché ha consigliato anche altri libri al di fuori del materiale per i brevetti. Io faccio palestra da 6 anni ed è per questo che ho deciso di specializzarmi in una disciplina che mi interessava. Consiglio i Corsi CSEN perché oltre all’alta professionalità sono rimasta molto soddisfatta anche per la precisione della consegna dei diplomi e l cordialità dello staff.

      Martina Ruta

      Mi sono iscritta al corso con scetticismo. Non credevo davvero di imparare tante cose con un corso on line.
      Tra l’altro è stato anche divertente!!! Complimenti allo staff dello CSEN, disponibilissimi sin dal primo momento per info e per chiarire ogni dubbio.
      Il corso è bellissimo.

      Rachele Fani

      Ottimo servizio, ottima organizzazione e ottima qualità di comunicazione.
      I contenuti dei corsi molto validi e per nulla scontati, ricchi di spunti di riflessione. Lo consiglierei sicuramente.

      Marco Schillaci

      Cosa dicono
      i nostri studenti?

      Ottima professionalità degli insegnanti…materiale didattico fornito ben fatto cn argomenti ben trattati… Ho affrontato 2corsi istruttore di fitness e bodybuilding 1e2 liv.. mi SN trovato benissimo…e sn pronto a frequentarne un terzo….che dire lo consiglio a tutti coloro che intendono seguire la loro passione..io l’ ho fatto e nn mi fermo…restando in attesa di altri corsi..
      Giorgio Ingrosso

      E’ stato bellissimo seguire il corso, il materiale fornito completo e dettagliato, bravissimi gli insegnanti, molto azzecato il modulo utilizzato.

      Giulio Gadani

      Credo che questo percorso se fatto con curiosità e passione sia lo strumento giusto per continuare ad approfondire l’argomento scelto.
      Grazie a tutti lo staff.

      Loretta Agazzani

      Durante la second quarantena, ho preso le certificazioni di Pilates I livello, Personal Pilates e Pilates per gravidanza. L’insegnante è stata molto chiara ed esaustiva durante le spiegazioni ed il corso è stato interessantissimo perché ha consigliato anche altri libri al di fuori del materiale per i brevetti. Io faccio palestra da 6 anni ed è per questo che ho deciso di specializzarmi in una disciplina che mi interessava. Consiglio i Corsi CSEN perché oltre all’alta professionalità sono rimasta molto soddisfatta anche per la precisione della consegna dei diplomi e l cordialità dello staff.

      Martina Ruta

      Mi sono iscritta al corso con scetticismo. Non credevo davvero di imparare tante cose con un corso on line.
      Tra l’altro è stato anche divertente!!! Complimenti allo staff dello CSEN, disponibilissimi sin dal primo momento per info e per chiarire ogni dubbio.
      Il corso è bellissimo.

      Rachele Fani

      Ottimo servizio, ottima organizzazione e ottima qualità di comunicazione.
      I contenuti dei corsi molto validi e per nulla scontati, ricchi di spunti di riflessione. Lo consiglierei sicuramente.

      Marco Schillaci

      Come iscriversi al Corso?

      Come iscriversi al Corso?

      Dopo aver richiesto maggiori informazioni, riceverai immediatamente una email contenente tutte le istruzioni da seguire per procedere con l’iscrizione. 

      Una volta inviati correttamente tutti i dati, dovrai attendere la conferma di iscrizione da parte nostra: in questa fase, verificheremo che tu abbia i requisiti per partecipare.
      Dopodiché, ti invieremo la conferma di iscrizione e, contestualmente, le indicazioni per accedere all’area riservata del corso contenente il materiale didattico disponibile

      FAQ

      FAQ

      Il Personal Trainer è un libero professionista esperto di stili di vita orientati alla salute e al benessere della persona. È un consulente a 360° sia nelle problematiche estetiche che nella prevenzione e la gestione delle alterazioni scheletriche dei giovani (cifosi, lordosi, scoliosi), conoscitore delle soluzioni ai problemi ginnico/motori della terza età, oltre che esperto nella ricerca della performance di sportivi o atleti agonisti. 

      La traduzione letteraria sta per “allenatore personale” che nel gergo sportivo di alcuni anni fa era colui che dava lezioni private a domicilio, in palestra o in fitness/wellness center; al giorno d’oggi lo si vede allenare piccoli gruppi (max n. 3) outdoor in parchi pubblici, ville comunali, pinete, spiagge e/o giardini privati.

      Generalmente la sua figura è inquadrata nella legge 4/2013 che identifica ed inquadra giuridicamente le professioni “non regolamentate”. Il Personal Trainer aprirà una sua posizione fiscale (P. Iva.) rilasciando ai suoi clienti regolare documento fiscale (ricevuta o fattura). Ma il Personal Trainer è anche un tecnico sportivo e, se collaborerà con ASD e/o SSD (associazioni sportive dilettantistiche/società sportive dilettantistiche no profit) potrà sfruttare la legge 342/2000 che concede di defiscalizzare fino a 10000€ l’anno senza aprire P. Iva, senza contributo INPS.

      Nel panorama del pianeta fitness la figura del Personal Trainer è estremamente di tendenza. La sua importanza si rileva soprattutto nella grande capacità di compilare programmi di allenamento personalizzandolo in relazione all’età, al sesso, alla preparazione di ognuno con un migliore e più veloce ottenimento dei risultati.     

      Generalmente si fa seguire da un Personal Trainer chi ha bisogno di essere monitorato minuto per minuto: la sua presenza durante il training è particolarmente stimolante anche psicologicamente rendendo ogni singola seduta più intensa e mai noiosa. Si sceglie un PT, inoltre, perché spesso in palestra l’istruttore generico non ha né le competenze né il tempo da poter dedicare ad ogni singolo utente. In ultimo è bene sottolineare che per tanti il PT è uno status symbol fondamentale e irrinunciabile per distinguersi in particolari ambienti di alto livello sociale.

      Il Personal Trainer si distingue dall’istruttore di Body Building e Fitness di 1° livello per i seguenti motivi:

      1) non ha bisogno di avere per forza una palestra super attrezzata a sua disposizione; 

      2) le alte competenze tecniche, le capillari conoscenze scientifiche e le sue particolari abilità manageriali non sono paragonabili al semplice istruttore di Body Building e Fitness di 1° livello; 

      3) è un libero professionista che si adatta agli orari del cliente allenandolo anche in orari impossibili in palestra; 

      4) è un manager di se stesso per cui spesso autoproduce il suo business;

      5) si avvale di un suo studio personale e non di una palestra; 

      6) non ha per forza bisogno di usare macchine isotoniche professionali, sofisticati e costosissimi attrezzi cardio; ma spesso usa piccoli attrezzi o panche, bilancieri e manubri “old school”.  

      I benefici che acquisisce un istruttore di Body Building e Fitness di 1° livello che si forma come Personal trainer sono prevalentemente tecnici poiché le conoscenze e le competenze sono talmente ricche che lo metteranno in evidenza elevandolo a vero e proprio consulente per la salute e il benessere della persona.    

      Un tecnico o un istruttore sportivo non dovrebbe assolutamente mancare di acquisire la qualifica di Personal Trainer per non rimanere indietro nel mercato del fitness: sia a livello economico che di immagine e visibilità, il Personal Trainer ha altresì un posizionamento molto più alto anche a livello sociale poiché non è più obbligato a lavorare per forza in palestra. Tutti sappiamo come è stata importante la figura del Personal Trainer nel momento della massima espressione della pandemia: erano gli unici che non si sono fermati potendo offrire un servizio individuale all’aperto, azzerando di fatto i rischi di contagio.  

      Le categorie di tecnici sportivi che beneficiano maggiormente delle competenze del corso di Personal Trainer, oltre agli istruttori di Body Building e Fitness di 1° livello, sono tutti coloro che, per una ragione o un’altra, offrono servizi alla persona incentrati sulla ricerca e potenziamento dell’estetica e della salute (istruttori di ginnastica estetica, istruttori di ginnastica posturale, operatori chinesiologi, istruttori di fitness pre-post parto, istruttori di ginnastica per la terza età, istruttori di fitness post trauma ecc.).

      Menzione particolare ai preparatori atletici, ai preparatori fisici, ai mental coach ed ai laureati in scienze motorie che, nella ricerca del miglioramento della performance per i loro atleti, potrebbero fare il cosiddetto salto di qualità nelle offerte dei servizi proponibili.

      Gli aspiranti Personal Trainer potrebbero commettere l’errore di ritenere che questa qualifica sia il loro punto di arrivo; l’impatto negativo sulla loro carriera sarebbe devastante: è assolutamente fondamentale che il neo Personal Trainer non smetta mai di studiare, di informarsi e formarsi nei tanti corsi di specializzazione riservati ai Personal Trainer più ambiziosi e di successo.       

       Il corso di formazione per la qualifica di Personal Trainer cercherà di risolvere questi errori partendo dalle basi dell’approccio con l’utenza: il docente, Top Trainer Maestro Marco Venturi, spiegherà passo dopo passo, in modo propedeutico,dalla biotipologia morfologica, cioè come fare per diversificare le varie costituzioni anatomiche (androide, ginoide, trapezoidale , clavicolare ecc.) alle quali insegnare proposte allenanti il più possibile personalizzate ed idonee alle caratteristiche morfologiche di ognuno.

      Le capacità del corsista miglioreranno a tal punto, dopo aver svolto il corso di Personal Trainer, che quasi immediatamente cambieranno la vita lavorativa: tantissimi hanno smesso di fare gli istruttori di Body Building e Fitness di 1° livello in palestra, interpretando perfettamente il nuovo ruolo professionale e offrendo le loro consulenze a tutti coloro che apprezzano una lezione privata, monitorata in tempo reale anche a domicilio o outdoor, con la migliore garanzia di ottenere risultati inimmaginabili in minor tempo.

      I vantaggi che l’utenza rileverà da subito, se il suo istruttore è anche Personal Trainer, saranno quelli di avere più garanzie sui risultati in un tempo decisamente inferiore. Non è cosa da poco per il cliente poter chiedere al Personal Trainer la disponibilità in qualunque ora anche quando le palestre sono di solito chiuse nei giorni festivi. Una menzione particolare va fatta sulla possibilità che l’utente riscontra nell’approfondire le problematiche anche dal punto di vista alimentare e posturale.

      Sei pronto a diventare Personal Trainer?

      Compila subito il modulo per richiedere maggiori informazioni. 

      Costi e modalità iscrizione

      Sei pronto a diventare Personal Trainer?

      Compila subito il modulo per richiedere maggiori informazioni. 

      Costi e modalità iscrizione
      • Vuoi ricevere facilmente tutti gli aggiornamenti sui prossimi corsi in uscita?
        Unisciti al canale ufficiale Telegram di CSEN Corsi
      Unisciti al canale Telegram
      • Vuoi ricevere facilmente tutti gli aggiornamenti sui prossimi corsi in uscita?
        Unisciti al canale ufficiale Telegram di CSEN Corsi
      Unisciti al canale Telegram

      Vuoi fare della tua passione
      una professione?

      Diventa istruttore CSEN!
      Inserisci i tuoi dati
      e scarica subito la GUIDA

        Nome*

        Cognome*

        Indirizzo email dove ricevere la guida:*

        Accetto l’informativa sulla privacy.

        Vuoi fare della tua passione
        una professione?

        Diventa istruttore CSEN!
        Inserisci i tuoi dati
        e scarica subito la GUIDA

          Nome*

          Cognome*

          Indirizzo email dove ricevere la guida:*

          Accetto l’informativa sulla privacy.